Home Eventi Giornate Europee del Patrimonio/ 26 e 27 settembre/ il programma del MANN

Giornate Europee del Patrimonio/ 26 e 27 settembre/ il programma del MANN

5 min read
0
0
846

Giornate Europee del Patrimonio: la programmazione del MANN

Sabato sera, dalle 20, biglietto simbolico al costo di 1 euro

26 settembre, ore 20.30, concerto del Festival Barocco Napoletano

27 settembre (ore 11), laboratorio didattico “Scriba per un giorno”

Giulierini: “L’Europa è riferimento imprescindibile

Nelle nostre collezioni, uno splendido affresco per celebrare l’Europa e la cornice in cui ci muoviamo”

23 settembre. E’ un hashtag quasi socratico, che riveste un indubbio fascino per le istituzioni culturali e per il pubblico: in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (#Gep2020), #imparareperlavita sarà il filo conduttore social (e non solo) per un fine settimana da trascorrere all’insegna dell’arte.

Sabato 26 e domenica 27 settembre, anche il Museo Archeologico Nazionale di Napoli parteciperà alla manifestazione internazionale promossa dalla Commissione Europea e valorizzata dal Mibactprevista, come da tradizione ormai consolidata, l’apertura serale del sabato (dalle ore 20 alle 23; l’ultima emissione di ticket sarà alle 22), con la possibilità di visitare collezioni permanenti ed esposizioni al prezzo simbolico di 1 euro, salvo le gratuità di legge. 

L’Europa è per noi la cornice istituzionale di riferimento all’interno della quale ci muoviamo, sia rispetto ai valori mutuati dalla classicità, come la democrazia, sia rispetto ai finanziamenti che ci giungono, tramite Mibact o Regione, da Bruxelles.Celebrare l’Europa, di cui il MANN possiede la più bella rappresentazione su affresco, e il suo patrimonio, è un atto di grande valorecommenta il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini. 

In calendario, due appuntamenti che seguiranno il fil rouge di #imparareperlavita: naturalmente, vi sarà un laboratorio didattico per bambini, che impareranno ad essere “Scriba per un giorno”; l’evento, in programma domenica prossima alle 11, sarà articolato nella visita guidata alla Sezione Egizia, cui seguirà un momento di esercizio pratico alla scoperta della scrittura geroglifica. 

Il percorso, realizzato da Coopculture in collaborazione con i Servizi Educativi del Museo, sarà organizzato secondo le disposizioni anti-Covid e sarà necessaria, inoltre, l’adesione  telefonando all’infopoint dell’Archeologico (tel. 0814422149). Disponibilità limitata fino ad esaurimento posti. 

Eppure il tema delle Giornate Europee del Patrimonio sottintenderà anche una dimensione più generale di propensione all’apprendimento: per sottolineare l’importanza della curiosità e dell’attitudine sempre incline a cogliere le simmetrie tra arti diverse, sabato sera (ore 20.30, sala del Toro Farnese) sarà proposto un concerto della rassegna “Festival Barocco Napoletano”. 

L’Ensemble Barocco Accademia Reale (soprano: Erin Wakerman; direttore e violino barocco di concerto: Giovanni Borrelli) eseguirà musiche di Pergolesi, Haendel, Bach, Mascitti e Purcell, all’ombra del gruppo scultoreo più imponente pervenutoci dall’antichità (anche per questo evento, prenotazione obbligatoria sino ad esaurimento posti, scrivendo a info.fbn@libero.it). 

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio saranno fruibili le collezioni permanenti del Museo (eccezion fatta per gli ambienti chiusi a causa dell’Emergenza Covid) e la mostra “Gli Etruschi e il MANN”.

In Atrio, allestiti anche i totem colorati con i pannelli dell’exhibit “Sai andare in bici?”.

Carica altro di articoli correlati
Carica altro in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Controlla anche

Rassegna cinematografica “L’Altro Giappone”/ dal 17 ottobre

L’ALTRO GIAPPONE IL PRIVATO E LA STORIA scenari della società giapponese contemporanea &nb…