Home MannTV 19.05.2017 / Pompei il Plastico e la città

19.05.2017 / Pompei il Plastico e la città

3 min read
0
0
430

Il video prodotto da Altair4 Multimedia è nato dall’esigenza di valorizzare il grande plastico degli scavi di Pompei, fatto realizzare da Giuseppe Fiorelli nel 1861 e ospitato nella grande sala XCVI del MANN. Il filmato è stato concepito in modo da aiutare il visitatore a comprendere l’importanza del plastico edell’area archeologica che esso documenta nella fase ottocentesca degli scavi: da qui il sottotitolo“orientarsi fra spazio e tempo”.
A distanza di centocinquanta anni dalla sua realizzazione il plastico ha acquisito una preziosità museale che rischia in parte di compromettere lo scopo per il quale era stato concepito. Il continuo dialogo che si stabilisce fra video e plastico ha perciò l’obbiettivo di restituire alla maquette la sua funzione primaria,senza sminuirne il significato e valore storico. Il visitatore potrà osservare e capire con semplicità dove si trova l’area degli scavi riprodotta nel plastico (che è solo una parte dell’antica città) e quali sono le aree di principale interesse, come il Foro o il Quartiere dei Teatri.
I filmati e le ricostruzioni 3D, montate in asse con il plastico grazie alla fotogrammetria e ai tracciamentidella camera (camera tracking), ci restituiscono inoltre una visione della città prima dell’eruzione e, inparticolare, permettono allo spettatore di capire quale fosse la reale posizione di Pompei in rapporto
alla vicina linea costiera e al Vesuvio, o come il Vesuvio stesso, nel 79 d. C. alla vigilia dell’eruzione, si presentasse agli antichi abitanti della città più simile a una dolce collina che a un minaccioso vulcano.Il visitatore del Museo potrà così immergersi in un affascinante viaggio tra spazio e tempo attraverso le
ricostruzioni della città romana, le immagini degli scavi e la lettura dei dati incrociati tra la realtà e il plastico di Giuseppe Fiorelli.

 

Load More Related Articles
Load More In MannTV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

FANPAGE – Arriva Mann for Kids: il museo archeologico di Napoli investe sulle nuove generazioni

L’idea è chiara ed è lo stesso direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli,…