Home news LA REPUBBLICA – Jazz con Stanley Jordan all’Archeologico

LA REPUBBLICA – Jazz con Stanley Jordan all’Archeologico

1 min read
0
0
105

Sarà un’anteprima del Festival delle Muse, quella in programma giovedì 30 al Museo archeologico nazionale, nella Sala del Toro Farnese. alle 17 si esibirà Stanley Jordan, grande chitarrista e leggenda statunitense del jazz. Il suo live “Magic Touch” (nome tratto dallo stile “pianistico” con cui suona la sua chitarra, ricorrendo spesso alla tecnica del “tapping”), toccherà per la prima volta la sala di un museo italiano. Si potrà accedere alla performance col solo biglietto d’ingresso. L’evento sarà solo un assaggio del Festival delle Muse, fortemente voluto dal direttore del Mann Paolo Giulierini e con la guida artistica di Andrea Laurenzi, al via dal 19 al 25 aprile. Saranno sette giorni continui di eventi, tra concerti, messe non scena, dibattiti di arte e musica, presentazioni e danza, tra una sala e l’altra dell’ex Palazzo degli Studi. Arte che contamina arte, con oltre 50 ospiti, tra cui Ray Wilson, Carmen Souza, Gino Paoli, Danilo Rea, Niccolò Fabi, Peppe Servillo, Tosca, Cristiano de Andrè, Francesco Motta, Paolo Benvegnù, Ferzan Ozpetek, Giorgio Pasotti e Guido Catalano. (paolo de luca)

LEGGI L’ARTICOLO

Load More Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

LA REPUBBLICA – Cristiano De André memorie e concerto