Home news LA REPUBBLICA – Un’opera di Donatello accoglie i visitatori del Museo archeologico

LA REPUBBLICA – Un’opera di Donatello accoglie i visitatori del Museo archeologico

3 min read
0
0
189

Sarà Donatello ad accogliere i visitatori del Museo Archeologico di Napoli, con la Testa Carafa, un’opera equestre commissionata dai Medici al maestro fiorentino e destinata agli Aragona come regalo alla città di Napoli. Dopo anni di dibattiti sono stati fugati i dubbi sulla sua attribuzione e datazione e con questa nuova identità è stata presentata alla città di Napoli.

“L’arrivo di Donatello al museo archeologico di Napoli segna un momento epocale – commenta il direttore dell’Archeologico Paolo Giulierini – perché dimostra come la riflessione sull’antico a Napoli debba essere retrodatata di almeno tre secoli. Inizia, cioè, con il Rinascimento, ben prima della scoperta di Ercolano, Pompei ad opera dell’azione patrocinatrice dei Borbone”.

Opera rinascimentale, quindi, non antica, anche se rimane ancora qualche mistero da svelare.

“E’ ancora discusso se si tratta di un particolare di una statua intera o no, il che pone problema sulla sua collocazione. Abbiamo deciso di porla all’ingresso del Museo come rappresentanza delle opere che consideriamo più significative, pur non facendo parte di altre collezioni. Il Museo così apre anche a scenari quattrocenteschi” commenta Valeria Sampaolo, conservatrice delle collezioni dell’Archeologico.

A celebrare simbolicamente la “new entry” del Mann (anche se la statua era stata donato al Museo già nel 1809) una sfilata storica organizzata in collaborazione della Compagnia dell’Aquila Bianca, con cavalieri, dame e sbandieratori del periodo aragonese, ha attraversato via Toledo fino al Plebiscito per coinvolgere la città in questo momento di festa. Tantissimi cittadini e turisti sono restati a lungo ad ammirare i figuranti in corteo. Un’iniziativa – sottolinea il direttore Giulierini – che va nella direzione da lui annunciata di “portare il Museo in città, un museo aperto“.

LEGGI L’ARTICOLO

Load More In news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

30.05.2017 – Inaugurazione del riallestimento della Collezione Epigrafica

MARTEDÌ 30 MAGGIO 2017 ore 12 Inaugurazione del riallestimento della Collezione Epigrafica…