Home rassegna stampa obvia IL CORRIERE DELLA SERA – Il passator cortese di Erri De Luca Dalle montagne alla nudità di Cristo Il corpo a corpo con la divinità

IL CORRIERE DELLA SERA – Il passator cortese di Erri De Luca Dalle montagne alla nudità di Cristo Il corpo a corpo con la divinità

2 min read
0
0
205
Rassegna stampa - il Corriere della sera - Erri De Luca

Il passator cortese di Erri De Luca
Dalle montagne alla nudità di Cristo
Il corpo a corpo con la divinità

Esplora il significato del termine: Esce il primo settembre «La Natura Esposta» dello scrittore napoletano, che sarà ospite a Mantova sabato 10 e domenica 11 settembre in occasione del Festivaletteratura
di FRANCESCO CEVASCO

È un po’ che lo dice: «Personalmente escludo l’intervento divino dalla mia esperienza, non da quella degli altri. Posso rivolgermi con il tu delle preghiere, delle collere, delle compassioni, solo alla specie umana». Insomma, Erri De Luca si sente non credente ma non è ateo perché «ateo è chi esclude la divinità dalla sua vita e da quella degli altri». E adesso lo scrive anche, in questo suo nuovo libro (Feltrinelli): «La Natura Esposta proviene da un ascolto. È un racconto teologico: se il mondo e le creature viventi sono opera di una divinità, ogni racconto lo è necessariamente». Ma è anche di più: è la cronaca di un estenuante corpo a corpo tra un uomo dai mille mestieri, anche scultore restauratore di statue che hanno perso dita nasi parti fragili, e l’immagine di Dio, del Figlio di Dio, un crocifisso di marmo, un Cristo nudo. Alla statua, per quelle ragioni assurde che una volta erano considerate importanti, era stato aggiunto un panneggio per nascondere il sesso. «Dopo il Concilio di Trento la Chiesa si mette a coprire le nudità», dice il prete sudamericano che incarica lo scultore di restaurare la statua. Ma per fortuna anche la Chiesa ogni tanto cambia idea e «oggi vuole recuperare l’originale. Si tratta di rimuovere il panneggio».

LEGGI L’ARTICOLO

Load More Related Articles
Load More In rassegna stampa obvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

L’AVVENIRE – Napoli, archeologia a misura di bambino

«Un museo che non cura il rapporto con le nuove generazioni è destinato al fallimento dell…